Vuoi passare al contenuto? Vai ai contenuti
Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))
False /oidc-signin/it-it/ Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))

Stomia e sessualità: l'esperienza di Pier Raffaele Spena, Presidente F.A.I.S.

04/10/2021
Un uomo che porta gli occhiali ;

Ci racconti qualcosa di te?

Mi chiamo Pier Raffaele, ho 50 anni, sono una persona molto curiosa. Mi definisco un sognatore, e sognare è una delle attività più belle, perché ti permette di entrare in mondi che non pensavi possibili. La bellezza della curiosità? Scoprire sempre nuove cose, è una grandissima soddisfazione. Sono sposato e ho due figli. Non sopporto le persone che si lamentano; dalle mie esperienze c’è una cosa che ho imparato: prima di lamentarsi, bisogna contare almeno fino a 10.

Parliamo di stomia e sessualità: ti avevano dato informazioni in merito prima o dopo aver affrontato l’intervento?

Quando ho dovuto affrontare l’intervento avevo 29 anni: mi ero trasferito da poco a Milano e non vedevo l’ora di viverla da single. Invece, dopo 8 mesi, mi ero ritrovato in ospedale. Mi ricordo che 24h dopo l’intervento mi il professore si avvicinò al mio letto spiegandomi che erano stati toccati dei nervi a livello pelvico e mi chiese se fosse “tutto a posto”, considerando la giovane età. Lo guardai esterrefatto: di sicuro, con i dolori che stavo provando, il sesso non rientrava sicuramente tra le mie preoccupazioni primarie!

In ogni caso, parlare di sessualità non è semplice: è un tema legato a quello che non si dice o non si può dire; figurarsi con una stomia. Il problema alla base non è tanto l’intervento, quanto la totale, o quasi, mancanza di informazioni a riguardo, che incide sulla facilità o meno di affrontare l’argomento e confrontarsi in merito. Il “non parlarne” può diventare un problema all’interno della coppia. Il “non detto” è alla base delle complicazioni nella vita sessuale: la paura di farsi male, il timore che anche il partner possa non essere a suo agio, possono minare l’intesa e complicità della coppia.

Quanto è importante il confronto con gli altri?

Personalmente lo trovo importante e ho notato che spesso, quando entravo in argomento con le persone con cui avevo più confidenza, erano più interessate al problema della gestione della sacca, ma veniva tralasciata quella che, secondo me, era la parte più importante: la componente emotiva. L’atto sessuale è, a mio avviso, una parte del tutto, che la componente emotiva rappresenta. È importante il rapporto con il proprio corpo, come vivere questo momento, come non far sentire il partner colpevole qualora (può capitare) il rapporto fosse doloroso.

La sessualità fa parte di quegli ambiti che non dovrebbero essere visti come associazione: stomia uguale problema. Il segreto sta nell’approcciarsi: informarsi e confrontarsi con altre persone aiuta ad affrontare le situazioni. Si parla tanto di ritorno alla vita: anche la sessualità, l’amore, ne fanno parte. È qualcosa che non possiamo interrompere solo perché viviamo con la stomia. Dal punto di vista pratico, cambiare delle abitudini, ma lasciarsi andare e questo può migliorare il rapporto con il partner.

In qualità di Presidente dell’Associazione, quali sono le situazioni legate al tema che hai riscontrato di più?

Ho avuto modo di confrontarmi con molte coppie, sia etero che omosessuali. Quelle che, confrontandosi, hanno trovato conforto nelle esperienze altrui, hanno interagito, superato le difficoltà e trovato una nuova intesa e serenità. Molte coppie si sono incontrate di nuovo; hanno ravvivato il rapporto. In altri casi, l’intervento ha portato anche a tante separazioni. Mi permetto di dire, però, che in questi casi il problema era probabilmente antecedente alla stomia. In Associazione ho potuto notare che per le donne il timore è più legato alla possibilità o meno di coronare il sogno di una gravidanza; che poi è un falso mito, perché stomia non vuol dire rinunciare a diventare madre, se non in particolari condizioni cliniche.

Le donne si mettono più in ballo; gli uomini, invece, affrontano meno il tema. Il sentir minacciata la propria virilità, implica il rischio di soggezione, ispira comportamenti aggressivi e spesso porta all’evitare di parlare della questione. Per quanto mi riguarda è stato un tema di un percorso interno, non breve, e che, al di là della parte meccanica, non ha mai costituito un problema insormontabile; se ci penso, sono più i momenti belli che non le esperienze negative. C’è un aneddoto cui sono particolarmente legato. Parlai con il mio medico e gli dissi: “Adesso come faccio a trovare una donna?” e lui mi rispose: “Ma scherzi? Fossi donna sarei troppo curiosa di entrare in intimità con una persona stomizzata”. È stato un momento leggero, che mi ha fatto sorridere.

A differenza di un altro episodio, quando uno specialista mi disse che avrei potuto difficoltà ad avere figli. È stato spiacevole, perché mi ha messo nella condizione di sentirmi insicuro, di pensare che forse non ne avrei dovuto far parola nemmeno con la mia compagna. Che dire? Io di figli ne ho due: è evidente che mi sono preoccupato per nulla.

Blog

Vedi tutto

16/07/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta a un tavolo con fiori

La storia di Cristina

Fai come Cristina: condividi la tua storia per aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita

Maggiori informazioni

02/07/2024

Io non sono la mia stomia

una donna che indossa gli occhiali

La storia di Chiara

Leggi la storia di Chiara e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

11/06/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo con i capelli grigi

La storia di Roberto

Lasciati ispirare dalla storia di Roberto e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

11/04/2024

Dispositivi convessi

una donna che sorride per la macchina fotografica

Dispositivi_convessi

Simona Facchetti, stomaterapista dell’Ospedale di Rho (Milano) illustra l’uso dei sistemi di raccolta convessi nella gestione delle stomie complesse.

Maggiori informazioni

10/04/2024

Convatec Incontra le Associazioni

un gruppo di persone che tengono in mano un telefono cellulare

Associazione APS

Associazione A.STOM. APS. di Foggia. Per conoscere l'associazione più vicina a casa tua contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

10/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in piedi sulle scale

La storia di Sandro

Fai come Sandro: raccontaci la tua storia per aiutare gli altri a riprendere il "timone" della tua vita

Maggiori informazioni

03/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in attrezzatura da sci su una montagna innevata

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e condividi la tua: puoi aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

un paio di uomini in posa per la macchina fotografica

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta su una roccia vicino all'acqua

La storia di Loredana

Io non sono la mia stomia - Leggi la storia di Loredana e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

26/03/2024

Rivista ConTatto

un gruppo di persone sorridenti

Nuovo numero ConTatto.

ConTatto® è la rivista online dedicata al mondo della stomia.

Maggiori informazioni

25/03/2024

Io non sono la mia stomia

un gruppo di persone che si tengono per mano

La storia di Cinzia

leggi la storia di Cinzia e mandaci la tua

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una donna con i capelli lunghi

La storia di Anna

Leggi la storia di Anna e condividi la tua!

Maggiori informazioni
Vedi tutto

Stai per lasciare convatec.com

Questo sito Internet può fornire link o riferimenti ad altri siti, ma Convatec non ha alcuna responsabilità per il contenuto di tali siti e non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni derivanti da tale contenuto. I link ad altri siti sono forniti solo per comodità agli utenti di questo sito Internet.

Continuare?