Vuoi passare al contenuto? Vai ai contenuti
Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))
False /oidc-signin/it-it/ Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))

La parola agli esperti - Tod Brindle, Direttore Medico di Convatec

11/03/2024
un uomo in giacca e cravatta ;

Sono Tod Brindle, il Direttore Medico Stomia di Convatec. Ho 3 figlie, che praticano molto sport e alle quali io e mia moglie dedichiamo il nostro tempo libero. Mi piace il golf e pescare.

 

A quali lacune nell’assistenza alla persona stomizzata sta lavorando Convatec?

Purtroppo, a tutt’oggi, ci sono ancora molte lacune a causa della mancanza di linee guida standardizzate, basate su evidenze cliniche, che siano riconosciute a livello globale; ogni paese ha le sue. La cosa più preoccupante è che l’80% delle persone stomizzate riscontra complicanze della cute peristomale, il che è inaccettabile. Ecco perché è fondamentale lavorare sulla formazione degli infermieri sin dalla fase preoperatoria, attraverso il disegno preoperatorio e dando le giuste informazioni alle persone stomizzate. In genere, un paziente resta in ospedale 3-4 giorni dopo l’intervento: dobbiamo prepararlo a gestire la stomia da subito, informandolo sull’importanza della scelta del prodotto, che potrebbe anche variare nelle prime settimane dopo l’intervento, quando la stomia può cambiare forma e dimensioni. Convatec sta lavorando alla semplificazione delle informazioni, perché siano immediate (anche da un punto di vista visivo) e facilmente attuabili. Ci sono due momenti cruciali nei quali possiamo intervenire per migliorare la qualità della vita delle persone stomizzate: nei primi giorni dopo l’intervento e subito dopo la dimissione. E possiamo farlo attraverso la realizzazione di linee guida basate su evidenze cliniche per gli operatori sanitari e un supporto sempre più strutturato attraverso il servizio me+ per i pazienti.

 

Le infiltrazioni rappresentano la maggior preoccupazione per le persone stomizzate. In che modo l’utilizzo di un dispositivo convesso può aiutare a ridurne il rischio?

Un sistema convesso, per le sue caratteristiche, aiuta a prevenire il rischio di infiltrazioni e a gestire correttamente la stomia, Semplificando, un prodotto convesso aiuta a far estroflettere la stomia e a distendere eventuali pieghe cutanee. 

Le infiltrazioni possono verificarsi per i seguenti motivi:  

·         Dimensioni errate della barriera cutanea rispetto a quelle della stomia.

·         Scorretta applicazione del sistema di raccolta

·         Effluenti liquidi

·         Stomia a filo o retratta rispetto al piano cutaneo

·         Presenza di irregolarità cutanee

·         Cambiamenti della stomia in base alla posizione che assume la persona stomizzata. Quando si fa una valutazione per la gestione della stomia andrebbero considerati 3 aspetti: l’addome, la stomia e la cute peristomale e inquadrarli in qualsiasi attività della vita quotidiana. Penso, ad esempio, a come cambia la postura quando siamo a lavoro. L’errore più comune che viene fatto nella scelta del sistema di raccolta è considerare se vada bene in una sola posizione: quella supina. Bisogna “calare” nella realtà della vita quotidiana l’uso del dispositivo: quello adatto è quello che risponde alle esigenze del paziente, qualsiasi postura assuma.

·         Scorretta igiene della cute peristomale

·         Presenza di alterazioni della cute peristomale

·         Sbagliata scelta della barriera cutanea

·         Scarsa adesività della sacca, dovuta alla presenza di peli, eccessiva sudorazione, utilizzo di creme e lozioni per il corpo.

 

Ci sono solo due metodi per evitare le infiltrazioni: prevenirle e mantenere integra la cute. Ora, nel corso degli anni si è sempre evitato di adoperare un dispositivo convesso nell’immediato post-operatorio per paura che potesse esercitare eccessiva pressione sulla cute peristomale e, soprattutto, potesse portare ad un distacco muco-cutaneo. Gli studi dimostrano che la percentuale di rischio di questa complicanza si attesta tra, 1,7 e l’1,9% mentre quella dell’insorgenza di complicanze è dell’80%. Non è un po’ assurdo pensare di non adoperare un prodotto convesso per la paura di un distacco muco-cutaneo che ha una percentuale di rischio così bassa? Inoltre, gli ultimi prodotti sul mercato si caratterizzano per una convessità soft, la cui caratteristica principale è quella di essere particolarmente morbida e flessibile, quindi esercitare la pressione necessaria sulla zona peristomale senza danneggiarla. Io sono un infermiere stomaterapista e so bene quanto poco tempo abbiano gli operatori sanitari nella gestione della stomia: spesso non è possibile vedere le persone stomizzate nemmeno 4 volte dopo l’intervento. Però sono sicuro che molte delle nostre convinzioni, oltre che dal poco tempo a disposizione, siano dettate dalle abitudini e dall’esperienza. Per questo credo che una formazione continua e mirata possa rappresentare la chiave di volta. In Convatec stiamo lavorando alla realizzazione di programmi di formazione specifici per gli operatori sanitari e di informazione per i pazienti attraverso il servizio me+. L’obiettivo è quello di cercare di offrire supporto sin dalla fase preoperatoria.

 

Qual è la visione di Convatec per migliorare l’assistenza alla persona stomizzata?

Creare un percorso di cura continuativo e onnicomprensivo. È nostro dovere realizzare prodotti innovativi sulla base di evidenze scientifiche e sviluppare servizi che rispondano sempre meglio alle esigenze della persona stomizzata. È quello che già stiamo facendo attraverso il servizio me+, che in continua evoluzione. Basta pensare al programma me+ recovery, che offre ai pazienti informazioni ed esercizi pratici per poter tornare serenamente a dedicarsi all’attività fisica. Negli ultimi anni abbiamo adottato un motto: “È nei legami più stretti che mi sento più forte”. Si tratta del legame della persona stomizzata con il prodotto, con la sua cute, il partner e lo stomaterapista. Abbiamo il dovere di elevare gli standard assistenziali a livello globale attraverso la formazione continua degli operatori sanitari e l’evoluzione del servizio me+. Siamo partiti da New York con un gruppo di lavoro che coinvolge operatori sanitari da tutto il mondo con l’obiettivo di realizzare strumenti per la formazione clinica validi per tutti. Ritengo che la formazione clinica sia senza dubbio il valore aggiunto di Convatec e che la realizzazione dei migliori prodotti sia una risposta concreta.

 

Cosa vuoi dire alle persone stomizzate?

Se hai dovuto affrontare un intervento che porta al confezionamento di una stomia, è perché hai dovuto risolvere un trauma o una malattia infiammatoria cronica. In ogni caso, la stomia non è un problema, ma la soluzione. Convatec ti offre dispositivi all’avanguardia e servizi per consentirti di raggiungere una buona qualità di vita. In qualità di stomaterapista, posso dire che non c’è niente che dia maggior soddisfazione che aiutare una persona a trovare la soluzione migliore alle sue esigenze e, di conseguenza, a tornare alla vita e alle attività che ama. Come Direttore Medico di Convatec, dico che migliorare la qualità della vita delle persone con prodotti innovativi e servizi personalizzati, fa parte (e lo farà anche in futuro) della nostra promessa forever caring. Ci proponiamo di offrire un supporto concreto fino a quando ne avrai bisogno: dall’intervento, alla riabilitazione e alla vita quotidiana, fino alla ricanalizzazione se la tua stomia è temporanea.

 

Concludendo, torno al nostro concetto di legami e voglio sottolineare due aspetti.

1.    Le infiltrazioni rappresentano il rischio numero 1 nella gestione della stomia. Arrossamenti della cute, pruriti e alterazioni della cute non sono la normale conseguenza del vivere con la stomia. Il tuo principale obiettivo deve essere mantenere integra la cute peristomale. Per raggiungerlo, devi scegliere il dispositivo di raccolta più adatto alle tue esigenze; effettuarne la sostituzione con i giusti tempi, in modo che ci sia sempre un sigillo protettivo intorno alla stomia. Rivolgiti sempre al tuo operatore sanitario di fiducia.

2.    Puoi sempre contare sul support del Servizio me+. Ci sono due aspetti che spesso vengono sottovalutati e sono il benessere emotivo e quello sessuale. Il cambiamento della propria immagine corporea ha un impatto a livello emotivo. Il rischio è quello di cadere in depressione. Non avere paura di mostrarti fragile: per qualsiasi dubbio parla con il tuo operatore sanitario di fiducia. L’impatto della stomia sulla vita di coppia non è banale. Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto con gli operatori sanitari affinché siano i primi ad affrontare l’argomento: sappiamo che non è semplice, ma non solo per te, anche per chi si prende cura di te. L’importante è parlarne e superare i tabù che speso aleggiano sul tema.

Blog

Vedi tutto

11/06/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo con i capelli grigi

La storia di Roberto

Lasciati ispirare dalla storia di Roberto e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

11/04/2024

Dispositivi convessi

una donna che sorride per la macchina fotografica

Dispositivi_convessi

Simona Facchetti, stomaterapista dell’Ospedale di Rho (Milano) illustra l’uso dei sistemi di raccolta convessi nella gestione delle stomie complesse.

Maggiori informazioni

10/04/2024

Convatec Incontra le Associazioni

un gruppo di persone che tengono in mano un telefono cellulare

Associazione APS

Associazione A.STOM. APS. di Foggia. Per conoscere l'associazione più vicina a casa tua contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

10/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in piedi sulle scale

Rivista ConTatto

Fai come Sandro: raccontaci la tua storia per aiutare gli altri a riprendere il "timone" della tua vita

Maggiori informazioni

03/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in attrezzatura da sci su una montagna innevata

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e condividi la tua: puoi aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

un paio di uomini in posa per la macchina fotografica

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta su una roccia vicino all'acqua

La storia di Loredana

Io non sono la mia stomia - Leggi la storia di Loredana e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

26/03/2024

Rivista ConTatto

un gruppo di persone che sorridono

Nuovo numero ConTatto.

ConTatto® è la rivista online dedicata al mondo della stomia.

Maggiori informazioni

25/03/2024

Io non sono la mia stomia

un gruppo di persone che si tengono per mano

La storia di Cinzia

leggi la storia di Cinzia e mandaci la tua

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una donna con i capelli lunghi

La storia di Anna

Leggi la storia di Anna e condividi la tua!

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta a una scrivania

La storia di Valentina

Leggi la storia di Valentina e condividi la tua

Maggiori informazioni

20/03/2024

Ileostomia

la mano di un bambino con un dito puntato verso di essa

Che cos'è l'ileostomia

Consigli e suggerimenti utili per gestire l'ileostomia

Maggiori informazioni
Vedi tutto

Stai per lasciare convatec.com

Questo sito Internet può fornire link o riferimenti ad altri siti, ma Convatec non ha alcuna responsabilità per il contenuto di tali siti e non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni derivanti da tale contenuto. I link ad altri siti sono forniti solo per comodità agli utenti di questo sito Internet.

Continuare?