Vuoi passare al contenuto? Vai ai contenuti
Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))
False /oidc-signin/it-it/ Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))

Mantenere integra la cute: l’utilizzo degli accessori

22/01/2024
una donna che sorride per la macchina fotografica ;

Filomena Roma, stomaterapista dell’Ospedale Spaziani di Frosinone risponde alle domande frequenti sullo stomacare

 

Il primo passo per una corretta gestione della stomia è mantenere integra la cute. Per raggiungere questo obiettivo è necessario scegliere il sistema di raccolta più adatto alle proprie esigenze, effettuare con cura l’igiene della stomia, riducendo il rischio di infiltrazioni al di sotto della placca, causa primaria di alterazioni della cute. Quando si effettua il cambio del dispositivo, bisogna pulire la cute con cura e la placca del sistema di raccolta deve essere ritagliata esattamente delle dimensioni della stomia. Il consiglio che do spesso ai miei pazienti è quello di monitorare le condizioni della cute: un arrossamento può essere indice dell’insorgenza di complicanze che, se trascurate, possono portare alla comparsa di lesioni che compromettono la tenuta del dispositivo. Il tipo di intervento può incidere negativamente sulla gestione della stomia; ad esempio, se non viene effettuato il disegno preoperatorio e la stomia è confezionata in un punto difficile da gestire, è più probabile che possano insorgere complicanze.

 

Un accessorio per ogni esigenza

Per effettuare lo stomacare (l’insieme delle procedure per sostituire il sistema di raccolta) può essere molto utile adoperare gli accessori. Personalmente, suggerisco di procedere alla rimozione del sistema di raccolta adoperando un prodotto rimuovi adesivo (in spray o salviette – la scelta dipende esclusivamente dalle preferenze personali) che consente l’eliminazione della placca e di eventuali tracce di adesivo senza “stressare” la cute. Una volta rimosso il dispositivo, la cute va lavata bene con acqua e sapone (evitare i detergenti oleosi o in crema che possono compromettere la tenuta del dispositivo) e tamponata con un panno morbido (non sfregare). È bene quindi applicare un film protettivo, che crea una barriera traspirante sulla cute, evitando il contatto con gli effluenti. Questo accessorio è disponibile sia in formato spray che salviette e spetta al paziente scegliere, in base alle sue esigenze e preferenze.

Se la cute fosse lievemente arrossata, è consigliabile adoperare la polvere protettiva, che assorbe l’essudato senza compromettere la tenuta della sacca. La polvere va messa nella zona interessata e, se necessario, va eliminata quella in eccesso. Esistono poi altri accessori, come la pasta e l’anello modellabile, che aiutano a livellare la superficie cutanea, in modo da favorire l’adesione del sistema di raccolta. La pasta protettiva presenta una componente alcolica, pertanto potrebbe bruciare sulla cute qualora fosse irritata. Per evitare questa difficoltà, è sufficiente attendere qualche istante che l’alcol evapori prima di applicarla. L’anello può essere modellato a proprio piacimento, ripiegato su sé stesso per creare un maggiore spessore laddove necessario. In caso si desiderasse aumentare la superficie adesiva della placca per maggiori comfort e discrezione si possono adoperare i cerotti idrocolloidali. Infine, in caso di effluenti liquidi, è possibile adoperare le bustine gelificanti antiodore, che gelificano il contenuto della sacca, evitando lo sciabordio dei liquidi. Grazie al carbone attivo, contribuiscono a ridurre gli odori.  

 

Perché è importante frequentare un ambulatorio

Lo stomaterapista è la figura chiave nella riabilitazione della persona stomizzata: diventa a tutti gli effetti la figura di riferimento, non solo del paziente, ma anche di chi si prende cura di lui (il cosiddetto caregiver). Laddove possibile, è importante che l’infermiere possa dare le giuste informazioni alla persona stomizzata e al caregiver sin dalla fase di dimissione. L’obiettivo è, ovviamente, che la persona diventi autonoma nella gestione della stomia, tornando a dedicarsi a tutte le attività che svolgeva prima dell’intervento. Un altro aspetto molto importante è il confronto con altre persone stomizzate. Capita spesso che i pazienti si incontrino nella sala d’attesa dell’ambulatorio: quando si confrontano, hanno la possibilità di capire che non sono soli e man mano, cambiano l’approccio con la malattia e, soprattutto, con la gestione della stomia. Il che è molto importante, soprattutto quando il nuovo organo rappresenta una soluzione definitiva.  

In qualità di infermiera stomaterapista il mio obiettivo è garantire a tutti i pazienti una buona qualità della vita. Per questo mi sento di dire a tutti i miei colleghi che è importantissimo essere sempre informati sulle ultime novità per la gestione della stomia.

Infine, a tutte le persone stomizzate dico di imparare a convivere con la stomia, senza vederla come un limite alle proprie abitudini. Nel corso della mia esperienza professionale, mi è capitato di conoscere alcuni pazienti che non volevano nemmeno uscire di casa: è qui che il nostro supporto di infermieri fa la differenza. Con molti di loro, poi, nasce un rapporto di amicizia: un legame che sicuramente arricchisce e rende speciale il nostro lavoro.

 

Per contattare Filomena Roma

Telefono: 347 7346984

Blog

Vedi tutto

11/04/2024

Dispositivi convessi

una donna che sorride per la macchina fotografica

Dispositivi_convessi

Simona Facchetti, stomaterapista dell’Ospedale di Rho (Milano) illustra l’uso dei sistemi di raccolta convessi nella gestione delle stomie complesse.

Maggiori informazioni

10/04/2024

Convatec Incontra le Associazioni

un gruppo di persone che tengono in mano un telefono cellulare

Associazione APS

Associazione A.STOM. APS. di Foggia. Per conoscere l'associazione più vicina a casa tua contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

10/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in piedi sulle scale

Rivista ConTatto

Fai come Sandro: raccontaci la tua storia per aiutare gli altri a riprendere il "timone" della tua vita

Maggiori informazioni

03/04/2024

Comunicato stampa

logo, nome dell'azienda

Convatec lancia Esteem Body™ con Leak Defence™

Gamma completa di dispositivi monopezzo convessi soft di ultima generazione

Maggiori informazioni

03/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in attrezzatura da sci su una montagna innevata

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e condividi la tua: puoi aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

un paio di uomini in posa per la macchina fotografica

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta su una roccia vicino all'acqua

La storia di Loredana

Io non sono la mia stomia - Leggi la storia di Loredana e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

26/03/2024

Rivista ConTatto

un gruppo di persone che sorridono

Nuovo numero ConTatto.

ConTatto® è la rivista online dedicata al mondo della stomia.

Maggiori informazioni

25/03/2024

Io non sono la mia stomia

un gruppo di persone che si tengono per mano

La storia di Cinzia

leggi la storia di Cinzia e mandaci la tua

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una donna con i capelli lunghi

La storia di Anna

Leggi la storia di Anna e condividi la tua!

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta a una scrivania

La storia di Valentina

Leggi la storia di Valentina e condividi la tua

Maggiori informazioni

20/03/2024

Ileostomia

la mano di un bambino con un dito puntato verso di essa

Che cos'è l'ileostomia

Consigli e suggerimenti utili per gestire l'ileostomia

Maggiori informazioni
Vedi tutto

Stai per lasciare convatec.com

Questo sito Internet può fornire link o riferimenti ad altri siti, ma Convatec non ha alcuna responsabilità per il contenuto di tali siti e non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni derivanti da tale contenuto. I link ad altri siti sono forniti solo per comodità agli utenti di questo sito Internet.

Continuare?

Supporto
Contattaci
Convatec si impegna a mostrare sempre le informazioni e i dati più recenti, quindi le nostre pagine Web vengono continuamente riviste e aggiornate per garantire che dispongano delle informazioni più aggiornate e pertinenti