Vuoi passare al contenuto? Vai ai contenuti
Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))
False /oidc-signin/it-it/ Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))

Io non sono la mia stomia - La storia di Giuliana

31/01/2024
una donna seduta su una sedia all'esterno ;

Mi chiamo Giuliana, sono nata a Codogno il 3 giugno 1968, ho 55 anni e vivo (felice) con una colostomia.

Non è stato amore a prima vista. Questa storia inizia il 17 giugno 2021 quando, nell'ospedale di Codogno (oggi famosissimo a causa del Covid) mi dicono che ho un tumore al retto e che, per guarire, dovrò affrontare chemioterapia, radioterapia e probabilmente l'operazione che con un taglio netto mi priverà del mio retto ma, badate bene, in cambio mi regalerà una bella colostomia.

Avrei una domanda: altre opzioni non sono disponibili?  Che ne so? Qualcosa di un pochino più soft? No, no cara, se vuoi continuare a vivere questo è. Dubbi sui miei prossimi programmi non ne ho perché voglio vivere e dunque affronto tutto questo bel programmino con tanta voglia di guarire. Questo va detto e non smetterò mai di ripeterlo: in tutta questa storia ho conosciuto persone meravigliose (e sto parlando di tutta l'equipe ospedaliera, dal primo incontrato fino all'ultimo) che mi hanno curata con le medicine, ma anche con un'energia buona e umana che sono stati capaci di darmi e che io ho ricevuto chiara e limpida.

 

Ma torniamo alla mia storia: dopo 6 mesi di terapia guarisco, completamente, e vivo 1 anno e 3 mesi di pura e leggera, ma consapevole, felicità... Fino a quando il tumore non torna e quindi sono costretta (sempre se voglio vivere senza malattia) a operarmi. Non è stato il coraggio a farmi affrontare questo secondo percorso con tanta determinazione, convinzione e calma, ma il mio desiderio di voler vivere e la mia totale fiducia nella scienza e chi, per essa, opera. Decido per la chirurgia robotica e mi trasferisco per 8 giorni nel bellissimo ospedale Humanitas, San Pio X di Milano dove vengo operata e poi assistita da un meraviglioso gruppo di persone con le quali sono entrata subito in sintonia. E qui, finalmente, faccio la mia esperienza di colostomia. Premetto che appena operata la colostomia non era il problema numero 1, ne avevo altri da dover gestire e superare, perciò, quando la mia super stomaterapista Simona, me l'ha presentata io l'ho guardata un po' schifata e ho pensato: "bruttina".

 

Appunto, non è stato amore a prima vista. Così rossa, con quei punti cuciti con un filo grosso e nero, un po' dolorante. Insomma, se potessi essere poco politicamente corretta direi "una schifezza". Ma poiché io voglio vivere felice, anche in quel momento super difficile ho pensato che, un giorno, avrei risolto il problema, non nell'immediato perché, ripeto avevo altre questioni più importanti da gestire. Diciamo che ho rimandato e facevo fare a Simona, la mia stomaterapista, o a mia mamma. Poi un giorno, circa 10 giorni dopo, mi sono detta che dovevo reagire, che non dovevo farmi fregare dalla stomia e che dovevo, volente o nolente, prendere la situazione in mano. Con tanto coraggio, qualche lacrima e gli occhi un po' socchiusi ho cominciato a guardarla e a occuparmi di lei, prima sempre con la mia mamma vicina, poi da sola!

 

E quando, a 2 mesi dall'operazione, per la prima volta mi sono cambiata da sola, mi sono sentita bravissima, felice e libera. Libera, perché non voglio rimanere intrappolata da un buchino nella pancia che ogni tanto borbotta (infatti ora lo chiamo Borbottino, prima lo chiamavo Schifezza). Non vi nascondo che per vivere beatamente e serenamente con Borbottino mi ci sono voluti 3 mesi; io ci ho messo tanta buona volontà e lui, dal canto suo, si è fatto più bello e più regolare, anche.

Adesso non è che ne vada matta, però... non lo disprezzo, anzi, comincio a volergli bene: gli parlo, gli dico tante paroline tenere, ci scherzo anche, e lui mi risponde!

Sicuramente non è stato amore a prima vista, ma sono sicura che insieme vivremo felici. Anzi, già viviamo felici, insieme a lui ho ricominciato a fare (quasi) tutto quello che facevo prima che lui arrivasse: viaggiare in compagnia o da sola, guidare la macchina e prendere il treno, camminare in campagna e in montagna, frequentare gli amici e ridere, andare al ristorante, visitare musei... E prossimamente andare in bicicletta e nuotare.

 

Ho già provato un costume intero che mi sta benissimo, ha una fantasia un po' mimetica, che nasconde la presenza della sacca...insomma, mi sto impegnando a trovare soluzioni semplici per vivere allegramente, malgrado.

E ora concludo dicendo:

Viva Borbottino, viva me e viva la scienza!

Giuliana

Condividi la tua esperienza

Blog

Vedi tutto

11/04/2024

Dispositivi convessi

una donna che sorride per la macchina fotografica

Dispositivi_convessi

Simona Facchetti, stomaterapista dell’Ospedale di Rho (Milano) illustra l’uso dei sistemi di raccolta convessi nella gestione delle stomie complesse.

Maggiori informazioni

10/04/2024

Convatec Incontra le Associazioni

un gruppo di persone che tengono in mano un telefono cellulare

Associazione APS

Associazione A.STOM. APS. di Foggia. Per conoscere l'associazione più vicina a casa tua contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

10/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in piedi sulle scale

Rivista ConTatto

Fai come Sandro: raccontaci la tua storia per aiutare gli altri a riprendere il "timone" della tua vita

Maggiori informazioni

03/04/2024

Comunicato stampa

logo, nome dell'azienda

Convatec lancia Esteem Body™ con Leak Defence™

Gamma completa di dispositivi monopezzo convessi soft di ultima generazione

Maggiori informazioni

03/04/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in attrezzatura da sci su una montagna innevata

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e condividi la tua: puoi aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

un paio di uomini in posa per la macchina fotografica

La storia di Mauro

Leggi la storia di Mauro e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

02/04/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta su una roccia vicino all'acqua

La storia di Loredana

Io non sono la mia stomia - Leggi la storia di Loredana e raccontaci la tua

Maggiori informazioni

26/03/2024

Rivista ConTatto

un gruppo di persone che sorridono

Nuovo numero ConTatto.

ConTatto® è la rivista online dedicata al mondo della stomia.

Maggiori informazioni

25/03/2024

Io non sono la mia stomia

un gruppo di persone che si tengono per mano

La storia di Cinzia

leggi la storia di Cinzia e mandaci la tua

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una donna con i capelli lunghi

La storia di Anna

Leggi la storia di Anna e condividi la tua!

Maggiori informazioni

21/03/2024

Io non sono la mia stomia

una persona seduta a una scrivania

La storia di Valentina

Leggi la storia di Valentina e condividi la tua

Maggiori informazioni

20/03/2024

Ileostomia

la mano di un bambino con un dito puntato verso di essa

Che cos'è l'ileostomia

Consigli e suggerimenti utili per gestire l'ileostomia

Maggiori informazioni
Vedi tutto

Stai per lasciare convatec.com

Questo sito Internet può fornire link o riferimenti ad altri siti, ma Convatec non ha alcuna responsabilità per il contenuto di tali siti e non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni derivanti da tale contenuto. I link ad altri siti sono forniti solo per comodità agli utenti di questo sito Internet.

Continuare?

Supporto
Contattaci
Convatec si impegna a mostrare sempre le informazioni e i dati più recenti, quindi le nostre pagine Web vengono continuamente riviste e aggiornate per garantire che dispongano delle informazioni più aggiornate e pertinenti