Vuoi passare al contenuto? Vai ai contenuti
Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Portugal Portugal Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))
False /oidc-signin/it-it/ Convatec Group Contact Us Brasil Brasil United States (English) United States (English) Estados Unidos (Español) Estados Unidos (Español) Argentina Argentina Canada (English) Canada (English) Canada (Français) Canada (Français) Chile Chile Colombia Colombia Ecuador Ecuador México México Perú Perú Belize Belize Guyana Guyana Jamaica Jamaica Venezuela Venezuela Costa Rica Costa Rica Curaçao Curaçao República Dominicana República Dominicana Guatemala Guatemala Honduras Honduras Nicaragua Nicaragua Panamá Panamá Puerto Rico Puerto Rico Suriname Suriname El Salvador El Salvador United Kingdom United Kingdom France France Deutschland Deutschland Italia Italia Україна Україна België België Česko Česko Danmark Danmark España España Ireland Ireland Nederland Nederland Norge Norge Österreich Österreich Polska Polska Schweiz (Deutsch) Schweiz (Deutsch) Slovensko Slovensko Suisse (Français) Suisse (Français) Portugal Portugal Suomi Suomi Sverige Sverige Türkiye Türkiye Ελλάδα Ελλάδα Россия Россия Bosna i Hercegovina Bosna i Hercegovina България България Eesti Eesti Hrvatska Hrvatska Magyarország Magyarország Ísland Ísland Lietuva Lietuva Latvija Latvija Северна Македонија Северна Македонија Malta Malta România România Srbija Srbija Slovenija Slovenija الإمارات العربية المتحدة الإمارات العربية المتحدة البحرين البحرين مصر مصر ישראל ישראל ایران ایران الأردن الأردن عُمان عُمان قطر قطر پاکستان پاکستان لبنان لبنان الكويت الكويت المملكة العربية السعودية المملكة العربية السعودية Suid-Afrika Suid-Afrika العراق العراق New Zealand New Zealand 日本 日本 Australia Australia India India Malaysia Malaysia Singapore Singapore 대한민국 대한민국 中国大陆 中国大陆 中国台湾 中国台湾 ไทย ไทย Indonesia Indonesia Việt Nam Việt Nam Philippines Philippines Hong Kong SAR China (English) Hong Kong SAR China (English) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区)) 中国香港特别行政区 (中文(简体,中国香港特别行政区))

Gestire la stomia: come evitare l’insorgere delle complicanze

03/10/2023
Una donna che porta gli occhiali ;

Arianna Panarelli, stomaterapista del Policlinico di Bari, illustra come prendersi cura della cute peristomale per ridurre il rischio di sviluppare alterazioni della cute peristomale

 

Mantenere integra la cute peristomale è fondamentale per una corretta gestione della stomia. La pelle deve presentarsi rosea e integra come in qualsiasi altra parte del corpo; per questo è importante scegliere il sistema di raccolta più adatto alle proprie esigenze ed effettuare con cura l’igiene della stomia. Questo riduce il rischio di infiltrazioni, causa primaria del distacco del dispositivo e, di conseguenza, della comparsa di complicanze. Individuare il sistema di raccolta più adatto implica valutare attentamente il piano addominale e la conformazione della stomia. Se la stomia non sporge rispetto al piano cutaneo o è introflessa/retratta rispetto ad esso, sarà necessario adoperare un dispositivo convesso che, esercitando pressione nell’area intorno alla stomia, ne consente l’estroflessione e ne facilita la gestione.

 

Per quanto riguarda l’igiene della stomia (l’insieme delle procedure per effettuarla prende il nome di stomacare) uno dei passaggi chiave per evitare l’insorgenza di complicanze cutanee è la rimozione del sistema di raccolta in maniera atraumatica. Da questo punto di vista può essere utile adoperare un prodotto rimuovi adesivo: disponibile in formato spray o salviette, consente di rimuovere il dispositivo ed eventuali tracce di adesivo dalla cute, senza sfregamenti che potrebbero danneggiarla. Altro suggerimento importante, dopo aver pulito la cute con acqua e sapone (meglio evitare i detergenti in crema o oleosi, che possono compromettere la tenuta della placca) è applicare un film protettivo, che crea una barriera traspirante sulla pelle, difendendola dal contatto con gli effluenti. Anche questo accessorio è disponibile in spray e salviette e la scelta del formato dipende esclusivamente dalle proprie preferenze.

 

In ogni caso, di fondamentale importanza è istruire subito la persona stomizzata alla gestione della stomia. Questo insegnamento avviene fin dal primo contatto col paziente: personalmente è in quel momento che mi rendo conto quanto la persona sia pronta ad affrontare la riabilitazione, di quanto tempo ha bisogno per raggiungere l’autonomia – che ricordo essere l’obiettivo primario di noi professionisti – e se è necessario confrontarsi con un caregiver (la persona, che può essere un familiare e/o un amico che possa prendersi cura di lui/lei). Quest’ultima figura si rivela di fondamentale importanza, per un sostegno emotivo, soprattutto nella fase di dimissione: si tratta di un momento delicato, in cui è importante che le informazioni necessarie per il ritorno alla vita quotidiana siano correttamente recepite.

Non sempre è possibile, ma è necessario impegnarsi. Personalmente, preferisco un approccio che consenta di non sovraccaricare di informazioni la persona stomizzata: ognuno ha i suoi tempi ed è necessario rispettarli. In genere, dopo aver insegnato come sostituire il dispositivo di raccolta, rassicuro la persona sulla possibilità di istruirla di nuovo in una visita successiva. In questo modo le persone acquisiscono consapevolezza, si sentono più tranquille e sono più propense ad imparare l’autogestione. 

 

Sarebbe, inoltre, opportuno poter seguire la persona nella strada verso la riabilitazione attraverso successive visite di controllo (i cosiddetti follow-up). La prima a cinque giorni dopo la dimissione; in questo contesto, sarebbe importante poter contare su una rete di professionisti che afferiscono all’ambulatorio, in modo tale da poter rispondere alla singola esigenza del paziente. Penso non solo alla possibilità di interfacciarsi con il chirurgo, ma anche con altre figure professionali quali psicologo, nutrizionista, che possano dare una risposta concreta, laddove necessaria, alle esigenze del paziente. Il tutto nell’ottica di offrire una migliore assistenza alla persona stomizzata e garantirle una miglior qualità della vita. Questo è possibile solo se si considera il paziente come persona, nella sua interezza, considerandone le esigenze e rispettandone i tempi.

 

Nel corso della mia esperienza professionale ho assistito moltissime persone stomizzate; tra queste, me ne è rimasta una impressa nella memoria: un uomo che, dovendo usare l’ossigeno, non poteva recarsi in ambulatorio a visita. Ho insegnato a lui e alla moglie come effettuare la gestione della stomia: la moglie mi ha raccontato che si chiudeva in bagno e la gestiva da solo e non voleva essere disturbato. Per me un segnale importante che indica che, grazie alla forza di volontà, si può fare tutto.

 

Blog

Vedi tutto

12/02/2024

Aspetti legali

un uomo in giacca e cravatta con le braccia incrociate

Aspetti burocratici

Per ricevere supporto per orientarti tra le pratiche burocratiche, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

31/01/2024

Io non sono la mia stomia

una donna seduta su una sedia all'esterno

Giuliana C

La tua storia può aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita: condividi la tua esperienza e inviacela per e-mail all'indirizzo convatel.italia@convatec.com

Maggiori informazioni

31/01/2024

Io non sono la mia stomia

un uomo in una giacca gialla che tiene una bicicletta in riva a un fiume

Massimo B

La tua storia può aiutare gli altri a riprendere il timone della propria vita: inviacela per e-mail all'indirizzo convatel.italia@convatec.com

Maggiori informazioni

22/01/2024

Il parere degli esperti

un medico e un paziente

Quando confezionare una stomia

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterapia più vicino alla Sua abitazione, contatti il servizio me+ al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

22/01/2024

Il parere degli esperti

una donna che sorride per la macchina fotografica

Integrità della cute

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterapia più vicino a casa tua, contatta il servizio me+ al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

12/02/2024

Il parere degli esperti

una donna che parla al cellulare

Stomia e complicanze

Per conoscere l'ambulatorio più vicino a casa tua contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

22/01/2024

Il parere degli esperti

un medico che si prende cura di un paziente

Confezionare una stomia

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterapia più vicino alla tua abitazione, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00.

Maggiori informazioni

22/01/2024

Il parere degli esperti

una persona seduta su una sedia

Scegliere il sistema di raccolta

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterapia più vicino alla tua abitazione, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

22/01/2024

Il parere degli esperti

una donna che indossa gli occhiali

Stomia e accessori

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterazpia più vicino alla tua abitazione, contatta il servizio me+ al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

01/02/2024

Il parere degli esperti

un primo piano della mano di un bambino che tiene la mano di un bambino

Come effettuare lo stomacare

Per conoscere l'ambulatorio più vicino alla tua abitazione, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00.

Maggiori informazioni

17/01/2024

Il parere degli esperti

una tavola imbandita di cibo

Alimentazione e stomia: mangiare bene

Per conoscere l'ambulatorio di stomaterapia più vicino alla tua abitazione, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni

03/10/2023

Il parere degli esperti

una donna seduta a un tavolo

L’assistenza al paziente: l’importanza dell’ambulatorio di stomaterapia

Per conoscere l'ambulatorio più vicino a casa tua, contattaci al numero verde gratuito 800.930.930, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00

Maggiori informazioni
Vedi tutto

Stai per lasciare convatec.com

Questo sito Internet può fornire link o riferimenti ad altri siti, ma Convatec non ha alcuna responsabilità per il contenuto di tali siti e non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni derivanti da tale contenuto. I link ad altri siti sono forniti solo per comodità agli utenti di questo sito Internet.

Continuare?

Supporto
Contattaci
Convatec si impegna a mostrare sempre le informazioni e i dati più recenti, quindi le nostre pagine Web vengono continuamente riviste e aggiornate per garantire che dispongano delle informazioni più aggiornate e pertinenti