Quali accessori per stomia adoperare?

Stomia e protezione cutanea: il binomio indispensabile nella strada verso la riabilitazione. Mantenere integra la cute è fondamentale per la tenuta del sistema di raccolta e, di conseguenza, per una migliore qualità della vita. Per proteggere la cute dal contatto con gli effluenti, causa primaria di alterazioni della cute, oltre a scegliere il dispositivo che risponda meglio alle tue esigenze, puoi utilizzare gli accessori per stomia. Ognuno con una specifica funzione: ecco una breve descrizione sui benefici che comportano.

Accessori per la protezione cutanea

  • Film protettivo: crea una sottile barriera protettiva tra cute e placca, proteggendola dal contatto con gli effluenti. Disponibile in spray o salviette: la scelta di un formato rispetto ad un altro, dipende esclusivamente dalle tue preferenze.
  • Rimuovi adesivo: aiuta a rimuovere in modo delicato la placca e ad eliminare i residui di adesivo dalla cute. Nel primo caso, è consigliabile adoperare il formato in spray, nel secondo è più indicato quello in salviette
  • Pasta protettiva: livella le irregolarità della cute intorno alla stomia migliorando l’adesione della placca. Poiché contiene una componente alcolica, potrebbe bruciare se la cute fosse irritata; per ovviare a questo inconveniente, attendere qualche secondo prima di applicarla, in modo che l’alcool evapori. Si stende più facilmente con un dito inumidito.
  • Polvere protettiva: protegge la pelle irritata assorbendo l’essudato e favorendo l’adesione del sistema di raccolta. In caso se ne applichi un’eccessiva quantità, basta soffiarla via o spolverare con una garzina
  • Anello modellabile: Sigilla il contorno della stomia, proteggendo la pelle dal contatto con gli effluenti. Se ne adoperi solo una parte, ti basterà sigillare la restante, per utilizzarla al bisogno.

Accessori per maggior discrezione

Esistono anche degli accessori pensati per offrirti maggiori comfort e discrezione. Nello specifico:

  • bustine gelificanti antiodore – assorbenti, gelificano le feci liquide e ne catturano gli odori grazie al carbone attivo. La bustina va inserita così com’è all’interno della sacca, senza aprirla né strapparla;
  • cerotti idrocolloidali - sottili strisce idrocolloidali che aiutano a mantenere adesa la placca alla cute e si adattano al corpo del paziente, seguendone tutti i movimenti;
  • cintura addominale – contribuisce a mantenere la sacca adesa all’addome, offrendo un ulteriore senso di sicurezza e di tenuta del dispositivo.

In questo articolo abbiamo illustrato gli accessori per la gestione della stomia. Per qualsiasi dubbio non esitare a contattare il tuo operatore sanitario di fiducia.

>>>SCOPRI GLI ACCESSORI<<<